Cerca
  • Malfatti Davide

Edema, gonfiore e trattamento massoterapico




L'edema è un problema molto comune tra le donne in gravidanza, ma può presentarsi in chiunque abbia problemi di ristagno di liquidi in eccesso nei tessuti, che causa il gonfiore di un arto rendendolo dolorante. Il corpo umano è progettato per eliminare i liquidi in eccesso, ma una serie di problematiche possono causare ritenzione idrica e gonfiore: malattie renali, danni al fegato e malattie cardiache ad esempio. Il massaggio è uno dei modi migliori per alleviare i problemi di gonfiore anche a causa di una distorsione o di una infiammazione.


Tipi di edema

Esistono diversi tipi di edema, ma i più comuni sono posti in periferia specialmente negli arti inferiori causando gonfiore ai polpacci, caviglie o piedi. In alcuni casi, se la zona gonfia viene premuta con la punta di un dito, rimane visibile una rientranza nella pelle anche dopo pochi secondi, noto come "segno della fovea". Altri edemi invece presentano un ritorno elastico immediato della pelle alla sua posizione iniziale.


Le cause dell'edema


Le cause più frequenti dell'edema sono:

  • stare seduti o in piedi per molte ore

  • l'utilizzo di alcuni farmaci

  • cambiamenti ormonali durante il ciclo mestruale e la gravidanza

  • infezioni o lesioni

  • vene varicose

  • disfunzioni dei canali linfatici (linfedema)

  • allergie alimentari o punture di insetti

  • malattie a carico di reni, cuore, fegato e tiroide

  • presenza di alta o bassa pressione sanguigna

  • consumo di cibi salati


Trattare l'edema con il massaggio

In che modo il massaggio aiuta la ritenzione di liquidi? Esistono diversi tipi di tecniche di massaggio specifiche che si ritiene aiutino a ridurre la ritenzione di liquidi, specialmente nelle gambe e nei piedi. Probabilmente lo stile di massaggio più consigliato per affrontare il tipo di ritenzione di liquidi che causa dolore e gonfiore nell'edema è il linfodrenaggio. Attraverso manovre leggere è possibile stimolare i linfonodi incoraggiando il drenaggio dei liquidi in eccesso. Il massaggio linfodrenante, pone come obiettivo primario la stimolazione del sistema linfatico e della circolazione sanguigna, riattivando in particolare la microcircolazione delle zone affette da cellulite migliorando sensibilmente la cute ed eliminando i cataboliti cellulari.

Durante la gravidanza il corpo di una donna subisce tutta una serie di fluttuazioni ormonali, alcune delle quali possono influenzare l'efficienza del sistema di drenaggio linfatico. Questo, insieme a vari cambiamenti naturali nello stile di vita come essere meno in grado di muoversi e fare attività fisica, può causare i famigerati piedi gonfi. Il drenaggio dell'edema alle gambe o ai piedi di solito richiede un ciclo di diversi trattamenti di un'ora prima che si sentano e si vedano tutti i benefici. Tuttavia, molte persone riferiscono miglioramenti nella mobilità e un immediato sollievo dal dolore dopo solo una o due sedute.


Davide

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti